Mangiandu e Scojandu, la sagra estiva di Antonimina

Mangiandu e Scojandu, la sagra estiva di Antonimina

Ad Antonimina (RC), l’associazione culturale ViviAntonimina sta ultimando gli ultimi preparativi per la decima edizione di “Mangiandu e Scojandu“, la sagra estiva che animerà i vicoli della cittadina locridea il prossimo 8 agosto a partire dalle 20.

Una grande festa che si ripete dopo l’incoraggiante successo delle scorse edizioni, quando i visitatori sono stati molto numerosi perché attratti dalla possibilità di degustare alcuni piatti tipici locali come la ricotta calda e la “Suppularìa“, un pane appena sfornato e condito con olio, origano e formaggio oppure con i “micciunati”.

Il centro storico si potrà raggiungere con un trenino turistico da Gerace. Una volta arrivati si potrà passeggiare tra i suggestivi vicoletti e le stradine di Antonimina fermandosi per provare delle specialità come peperoni ripieni, zeppole fritte, pasta con la ricotta o con il sugo di cinghiale, melanzana ‘mbuttunata e, tra i dolci, le hjauni (cestino di pasta con ripieno di ricotta e uovo, cotto nel forno a legna), le nacatole e la pignolata.

Ma “Mangiandu e Scojandu“, è anche l’occasione per riscoprire antiche tradizioni popolari e per far festa con canti, balli di tarantella e suoni che usciranno dagli strumenti dei giovani maestri di Zampogna e Organetto.

MANGIANDU E SCOJANDU 2016 – X EDIZIONE
Dove: Antonimina (RC)
Quando: 8 agosto 2016
Orario: dalle ore 20.00
Organizzazione: Associazione culturale ViviAntonimina
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/viviantonimina/?fref=ts

Post Author: Ristoranti d'Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *