Malereddus con salsiccia

Malereddus con salsiccia

Per 4 PERSONE; Esecuzione:FACILE; Preparazione: 10 MIN.; Cottura: 20 MIN.; Vino:CHIANTI CLASSICO

INGREDIENTI

350 g di malloreddus; 2 salsicce; 1 tazza di brodo; 1 bicchiere di vino bianco secco; 50 g di pecorino; 1 cipolla; aglio; alloro; concentrato di pomodoro; olio; sale

PROCEDIMENTO

In un tegame lasciate insaporire in due cucchiai d’olio la cipolla, l’aglio tritato ed una foglia d’alloro. Unite le salsicce sbriciolate, fatele rosolare, spruzzate il vino e lasciate evaporare. Aggiungete il concentrato di pomodoro e il brodo. Coprite e portate a cottura. Regolate il sale, ritirate. Lessate gli gnocchetti in acqua salata, scolateli e fateli saltare per alcuni secondi nella padella della salsa. Cospargete di pecorino grattugiato e servite

PER SAPERNE DI PIÙ

È la preparazione più tradizionale degli gnocchetti sardi, una ricetta chiamata anche “alla Campidanese” perché i locali amano utilizzare quella salsiccia di carni magre, leggermente speziata e aromatizzata, che si produce nel comprensorio che si estende dal Golfo di Cagliari a quello di Oristano. Di rigore il pecorino sardo, stagionato e piccante per esaltare il gusto di questo già saporitissimo condimento.

Post Author: Ristoranti d'Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *